L’ex sede legale dell’Allianz Suisse di Zurigo ospita ora l’Ufficio di Esecuzione Giudiziaria e di Giustizia di Zurigo. Con la sostituzione dell'automazione degli edifici, ETAVIS AG ha potuto applicare in modo esemplare il suo ampio spettro di competenze in questo settore per il Pole integrale "VINCI Energies Svizzera Building Solutions". Questo progetto poliedrico è un meraviglioso esempio del successo dell’implementazione interdisciplinare dell'automazione degli edifici e dell'installazione elettrica da un'unica fonte.

Le maestranze ETAVIS lavorano fianco a fianco all’edificio dell’Allianz Suisse di Zurigo

Un progetto impegnativo e vario per ETAVIS

L’edificio nella Hohlstrasse è un complesso composto da tre parti di otto, sei e cinque piani. I tre piani dell’automazione degli edifici, ossia livello di gestione, livello di automazione e livello di monitoraggio (regolazione individuale dei locali) sono stati applicati da ETAVIS all’intero sistema e realizzati sotto forma di soluzione complessiva integrale. L’intero edificio può essere gestito e regolato ora tramite un livello di gestione unico e intuitivo. Le attività commerciali di Allianz Suisse Immobilien AG sono potute proseguire senza ostacoli durante l’intero processo di sostituzione.

D’ora in poi, il livello di gestione è completamente basato su HTML 5 e consente quindi al servizio tecnico di eseguire una manutenzione ineccepibile. La sostituzione dei macchinari di raffreddamento è stata una particolare sfida perché garantiscono il raffreddamento del centro di calcolo integrato e devono quindi assolutamente essere in funzione continuamente. Inoltre, si sono dovute integrare le vecchie tecnologie nei nuovi sistemi.

“Non vediamo l’ora di continuare a rafforzare ed ampliare il promettente settore                          dell’automazione integrale degli edifici.”
Jens Zurgeissel, direttore automazione degli edifici BU 75 di ETAVIS AG

Fatti e cifre sul progetto

ETAVIS è stata inoltre responsabile della consegna e dell’installazione dei quadri elettrici per l’automazione degli edifici. Grazie ad una comunicazione e a una pianificazione proficue, varie maestranze ETAVIS hanno potuto realizzare il progetto fianco a fianco.

Alcuni dati tecnici danno un’idea dettagliata:

  • la realizzazione è durata un anno in totale;
  • livello di gestione basata su HTML 5;
  • integrazione di NIAGARA, WAGO;
  • tecnologie bus utilizzate: MODBUS, LON, DALI
  • 20‘000 punti di dati
  • 6‘000 punti di allarme
  • 7 nuove combinazioni di quadri elettrici / quadri elettrici

Le maestranze ETAVIS lavorano fianco a fianco all’edificio dell’Allianz Suisse di Zurigo

L’automazione degli edifici è un campo professionale molto innovativo e assumerà sempre più importanza anche in futuro per migliorare l’efficienza degli edifici. In correlazione si introduce il nuovo profilo professionale dell’informatico/a AFC (abbiamo descritto da poco la nuova professione da ETAVIS). Siamo lieti di aver portato a termine con successo questo impegnativo progetto e ringraziamo tutti i collaboratori coinvolti di ETAVIS AG.

Lascia un commento