Nella struttura della Fondazione Obesunne di Arlesheim convivono fianco a fianco più generazioni. Per creare più spazio, è stato alzato di un piano uno degli edifici. ETAVIS Kriegel+Co. AG era responsabile della realizzazione di tutti gli impianti a corrente forte e corrente debole.

Obesunne ETAVIS

Brevi tempi di realizzazione ad edificio funzionante

La Fondazione Obesunne unisce contemporaneamente più generazioni: in due edifici si trovano una casa di cura ed appartamenti di residenza per anziani, così come appartamenti familiari per famiglie a basso o medio reddito di Arlesheim. La Fondazione Obesunne si concentra in particolare sul connubio tra residenza autonoma e casa di cura, focalizzandosi sul concetto di «vita autonoma con accesso alle cure». Per creare più spazio, è stato alzato di un piano uno degli edifici della Fondazione Obesunne. Inoltre, sono state ristrutturate altre stanze di quelle rimanenti dagli appartamenti di residenza per anziani.

ETAVIS Kriegel+Co. AG era responsabile della realizzazione di tutti gli impianti a corrente forte e corrente debole. La peculiarità è stata la seguente: tutti i nuovi impianti dovevano essere collegati alla tecnica degli edifici preesistente. A tal fine, tra dicembre 2020 e febbraio 2021, hanno lavorato senza sosta in cantiere un numero compreso tra due e quattro collaboratori ETAVIS. È grazie ai prefabbricati che è stato possibile avere questi brevi tempi di realizzazione mentre l’edificio della Fondazione Obersunne era funzionante.

È stato così possibile occupare i primi alloggi creati sul nuovo piano già poco dopo Pasqua 2021. Poco a poco tutti gli inquilini e tutte le inquiline si stanno trasferendo nei loro alloggi. Sul quarto piano si trovano ora in totale otto alloggi costituiti da 1 stanza e mezza, nonché un’ampia sala comune munita di cucina e una meravigliosa vista su Arlesheim. Tutti i nuovi alloggi dispongono di una cucina, un bagno, una spaziosa sala e camera da letto, nonché di un balcone.

ETAVIS Obesunne Fondazione

Vita autonoma con accesso alle cure per una maggiore indipendenza e sicurezza

«Vita autonoma con accesso alle cure significa vivere in una casa che è un misto tra una residenza autonoma e una casa di cura», questa la descrizione del concetto abitativo della Fondazione Obesunne. Qui le persone affette da limitazioni sul piano della salute possono vivere in un proprio spazio abitativo. Oltre al supporto domestico, al servizio pasti e all’assistenza sociale, i residenti di ambo i sessi qui godono della sicurezza di un’operatività 24 ore su 24 con reperibilità in caso di emergenza. Chi volesse o chi deve ricorrerne, può inoltre usufruire di ulteriori servizi, come ad esempio cura, allenamenti o servizi esterni (parrucchiere, pedicure, ecc.). Ovviamente anche gli impianti elettrici e le tecnologie sono orientate verso le esigenze dei e delle residenti della Fondazione Obesunne.

Fondazione Obesunne ETAVIS

Siamo lieti di aver potuto contribuire a questo importante progetto con una tecnica degli edifici facile da utilizzare e gli impianti elettrici. Ringraziamo di cuore la Fondazione Obesunne per la fiducia accordataci e tutti i residenti di ambo i sessi, nonché i e le dipendenti della Fondazione per il riguardo mostratoci e il piacevole periodo lavorativo ivi trascorso ad edificio funzionante.

Lascia un commento